Chi sono

Condividi con i tuoi amici

 

Alessandro Corrado Baila

Sono principalmente autore di in prosa e poeta. Sono nato nel 1982 e vivo a Bassano del Grappa in provincia di Vicenza. Ho studiato Lingue e Lett. Straniere (tedesco e inglese) a Venezia. Per lavoro insegno tedesco e traduco.

Verso i 14 anni ho cominciato a tenere una sorta di diario, fatto per così dire di “pensieri in libertà”. Un paio d’anni dopo sono arrivate le prime e i primi . Ben presto l’ascolto della come fonte di immagini è diventato una costante durante la stesura dei racconti.

Alla notte del 12 novembre del ’99 risale il mio primo “viaggio musicale”, battuto a macchina, ma andato perduto. Già da qualche anno, ascolto prevalentemente elettronica, dai primordi della new age a produzioni molto più recenti, tutti ascolti estremamente immaginifici (date un occhio al menu “link musicali”!).

Un pomeriggio caldissimo dell’estate del 2006, guidando su una statale congestionata, ho scoperto lo stile lapidario e visionario che si sente nella mia prima raccolta di racconti “Una domenica di tanti anni fa”.

In seguito, ogni libro è nato dal precedente, come un ramo da un albero. Dai riferimenti sparsi a musiche di ogni genere presenti in “Una domenica di tanti anni fa” è nata la serie di “viaggi musicali” della seconda raccolta di racconti “Autostrada per la follia”.

Infine, dai tanti ambientati in Veneto, ho tratto la terza raccolta di racconti, intitolata “Sulla linea tra giorno e notte”, che parla tutta della mia regione ed è la più ironica di tutte. 

In generale, le due facce di quasi tutti i miei   sono da un lato la narrazione onirica, trasognata e visionaria, dall’altro gli sguardi e le voci piene di ironia. Esempi ne troverete sulla home di questo sito ufficiale.

Sennonché, alla fine del 2019, in maniera quasi inaspettata, ha cominciato a germogliare una sorta di “gemello diverso” dei Racconti del terzo occhio, ovvero un racconto più lungo, dalla scrittura più diurna, che nel 2021 è sfociato nel mio primo romanzo “Lontano dal tramonto. I riferimenti musicali non mancano neanche qui, e quanto pare e mi viene detto dai lettori si tratta del mio lavoro migliore a oggi.

Anche se scrivo prevalentemente prosa, il mio autore preferito è un poeta (Georg Trakl).

Buon ascolto e buona visione.

 

Questo sito utilizza cookies tecnici necessari per il suo funzionamento, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi